Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
FARE! O NON FARE! NON C'È PROVARE!
STORIES

Torna il Dr. Q. Reggia:



image

Dopo anni di studi sociali ed esperimenti su cose e persone, ho potuto raggiungere un alto livello di polemica intrinseca, che mi accingo a condividere tramite pensieri random con tutti coloro che son su questo sito, con l’unico proposito di sfogare la mia rabbia repressa in maniera catartica, in modo da non diventare un maniaco omicida nel prossimo futuro…

Alcuni punti presentano domande ma non danno risposte, magari potranno stimolare le menti più fervide…

I risultati delle mie elucubrazioni possono essere moolto offensivi per chiunque, dunque la lettura non è consigliata a nessuno. Niente di ciò che sto per dire è effettivamente “street” e sollevo Gold da ogni responsabilità:

1. La Società è “malata”, ma se tu non ti adagi ad essa, il “malato” sei tu.

2. Il voto è un diritto, non un “diritto-dovere civico” come ci vogliono far credere.
Il non votare può essere una scelta ragionevole e rispettabile al pari del votare ( e alle ultime elezioni abbiamo vinto!!). Pure la scheda nulla ha un senso (alle volte ho votato per “vaffanculo le vostre ipocrisie” apponendo simboli fallici decorativi sulla scheda…), non mi interessa se poi la mia scelta viene “usata” o conteggiata per i vincitori, tanto fanno comunque come gli pare…
La mia è una scelta politica ben precisa: ci danno la possibilità di scegliere tra uno stronzo e un idiota, nient’altro.
Non vedo democrazia nell’essere obbligati a scegliere una delle due coalizioni di mafiosi, arraffoni, avidi, egoisti, sciovinisti, senzapalle, corrotti.

3. Il lavoro è un diritto per il quale lottare.
Penso che se l’avessero detto agli schiavi negri in America non sarebbero stati presi troppo sul serio.
Il mondo è pieno di schiavi, intortati a credere che avere 1000 euro al mese per stare 8 ore al giorno a fare ciò che non vorresti fare ti dia la possibilità di goderti la vita quelle 3 settimane di ferie l’anno o di comprarti un bel televisore al plasma per ottundere la tua capacità di ragionamento…
No, cazzo, questa non può essere la felicità, e un diritto per cui lottare: una lotta per il diritto ad essere schiavizzati?
La moneta e il pensare che non possa esistere società senza denaro è uno degli sbagli più comuni che facciamo.
Il denaro contante è appena il 3% del denaro totale il resto dei soldi sono numeri nei computer delle banche, non esiste!!
Ma si da tanta importanza a quei numeri (io per primo), perchè sappiamo che quei numeri ci danno la possibilità di mangiare e di avere un tetto sulla testa, ma dovremmo lottare per una società più equa, non per il nostro diritto ad esser sfruttati per poter campare.
Si dice che il 90% dei soldi mondiali siano in mano al 5% della popolazione, ma nulla si fa per invertire questa tendenza! Un mondo senza povertà non è un utopia!!!
Date un occhiata qui: www.zeitgeistitalia.org.
Gli speculatori ci guadagnano dal fatto che certi posti siano poveri ed altri ricchi, ci guadagnano dalla scarsità di acqua e cibo in Africa o dalle tirannie che permettono prezzi bassi di manodopera, non vogliono metter fine a queste cose solo perchè metterebbero fine al loro profitto: é anche questo un riflesso del capitalismo, che si basa sulla competizione e sulle differenze sociali per trarre guadagno.
Il mondo è in mano alle grandi banche: la Federal Reserve americana, la banca europea, ci sono uomini che hanno un potere tale da poter “creare” guerre, abbassare o alzare il prezzo dell’oro e decidere l’economia di intere nazioni.
Parliamo dei Rotschild, dei Rockfeller, del Builderberg group, Skull and Bones e queste simpatiche cosche massoniche che governano il mondo e che lucrano in borsa perchè sanno come farlo ( perchè le borse “sapevano” dell”attentato dell’11 settembre e in tanti hanno speculato pochi giorni prima che accadesse? Poteri paranormali?).

4. Obama è una rockstar confezionata ad arte per rappresentare l’American Dream: Pensate davvero che sia il salvatore del mondo?
Pensate davvero che meriti un Nobel per la pace solo perchè ha fatto un discorso retorico di pace con il mediooriente (tra l’altro non diceva nulla di nuovo, niente di “rivoluzionario”, solo “buon senso”, ma è talmente raro sentire un politico dire cose intelligenti…) ?
Uno presidente degli Stati Uniti diventa tale solo se ha l’appoggio delle lobby sioniste americane, che grazie a lui hanno messo in atto la cosiddetta “Operazione Simpatia”: “votate quello che vi diciamo noi tramite ore di televisione e propaganda, poi crederete in lui e noi potremo continuare a farci i nostri affari imperialisti“… è solo un burattino per me.
E probabilmente farà un po’ di cose buone, come la sanità, ma saranno solo piccole cose che le lobby concedono alla plebe perchè hanno visto che cominciava ad incazzarsi, ma queste saranno solo le operazioni di “facciata”, mentre dietro continueranno loro porci comodi.

5. L’attentato allo psiconano: anche un cerebroleso se ci pensa un attimo capisce che se berlusconi (minuscolo, se lo merita) avesse davvero subito un attentato così grave da uno psicolabile, probabilmente ora avrebbe una cicatrice (e non parlatemi di plastica facciale, ancora i miracoli non sono possibili, la guancia “tirata” sarebbe almeno un minimo diversa da quella sana), inoltre chissà perchè solo in quella occasione aveva in mano un fazzoletto nero ( perchè non bianco? che coincidenza particolare..) che prontamente si è portato al volto, il cameraman ha “staccato” proprio nel momento dell’ “attacco” (molto professionale per un reporter…), il nano non aveva uno schizzo di sangue sulla camicia e il servizio di scorta non solo non l’ha protetto, ma gli ha pure permesso di uscire dalla macchina ed alzarsi sulla folla per mostrare il volto insanguinato e carico d’odio del capo del ‘partito dell'”amore”.
Non si tratta solo di berlusconi, ovviamente… Scajola dice che non sapeva che un mafioso gli avesse comprato la casa: sembra una barzelletta… Cazzo, presentatemeli ‘sti mafiosi, che anche io vorrei un benefattore anonimo così… ma il peggio è che sui giornali (a parte “Il Fatto”, Travaglio rules) nessuno commenta questa cazzata e nessuno “ragiona” un minimo.
Non voglio dilungarmi sulla politica mafiosa italiana, tutti sanno ormai le vicende criminali che vediamo ogni giorno, il bisogno capitalistico di creare un nemico (i comunisti!) e l’abilità retorica dei politici che riescon sempre a rigirare la frittata, per difendersi da accuse fondate, un opposizione ridicola di senzapalle e corrotti al pari della maggioranza e una schiera di giornalisti asserviti che pensano solo a portare a casa la pagnotta.

6. E veniamo al punto che potrebbe offendere molti: a spiritualità è malata: la chiesa non convince più.
Perchè dovrei credere ciecamente in qualcosa?
Non è, l’avere cervello, una delle qualità che distinguono l’uomo dagli animali?
Dio vuole che non lo usi?
Perchè dovrei credere che “atti impuri” è peccato (cosa, tra l’altro inventata dalla chiesa nel medioevo, perchè Gesù aveva di meglio da fare), quando abbiamo le statistiche “scientifiche” che la repressione sessuale può portare a sfoghi quali la pedofilia?
Tra l’altro l’onanismo fa bene alla prostata.
Va bene credere nei messaggi di Cristo, come in quelli di Maometto o del budda, ma pensare che questi fossero esseri perfetti o che facessero miracoli incredibili è stupido.
È come pensare che Pinocchio sia una storia vera.
No, non lo è, ma i messaggi che porta sono importanti e così è stupido pensare che un tizio sia risorto solo perchè dopo 3 giorni il suo corpo non era nella tomba o pensare che il budda avesse un terzo occhio o una lingua lunga e che abbia sconfitto dei demoni…. sono cazzate, ma cazzate simboliche, da cui imparare qualcosa.
Il messaggio di base è comune a tutti i “risvegliati”, “profeti” o semplicemente “gente sveglia”: siamo parte di un macrosistema e solo se cerchiamo l’armonia tra le persone saremo felici, questo vuol dire il rispetto e la sensibilità verso il prossimo. Tutto qui. Il resto sono ammennicoli.
Per questo non ho paura della “punizione divina” se bestemmio o se dico che il budda era un panzone che diceva anche tante cazzate all’inizio della sua ricerca…
Dio mi ama, mi ama talmente tanto che mi fa decidere: credi in me o soffri per l’eternità all’inferno con diavoli che ti strappano la pelle, le unghie e la lingua.
Grazie Dio, molto compassionevole, da parte tua.
I preti pedofili, invece, basterà che si confessino e tutto scomparirà come una bolla di sapone… Se la vostra sensibilità religiosa viene irritata da queste parole ed avete un vena gonfia sulla fronte giacchè il mio modo di parlare di Dio è irrispettoso perchè il diavolo si è insinuato in me per farmi peccare con la blasfemia… beh, non dovrebbe esser difficile per voi perdonarmi!