Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
È COME BENNY BLANCO DEL BRONX
MUSIC

Knowle West Boy



tricky

Artista: Tricky
Titolo: Knowle West Boy
Etichetta: Domino

Dopo una lunga attesa torna alla fatica discografica il re del Trip Hop che negli anni ’90 ha spopolato con questo genere puramente inglese.
Si puo’ dire, viste le vicissitudini, che il trip hop come genere é morto proprio con gli anni ’90 apparte qualche scialbo tentativo successivo finito nel nulla; non a caso i capolavori del genere destinati a rimanere nella storia della musica sono stati concepiti proprio alla meta’ del decennio scorso.

Tricky insieme ad altri musicisti fondamentali della scena di Bristol e’ stato sicuramente il pioniere di queste sonorita’ contaminate toccando il picco della produzione con i 2 capolavori Maxinquaye e Pre-Millenium Tension.
Poi come il genere ha cominciato ad arrotolarsi su stesso pure Tricky a mio avviso non ha prodotto piu’ niente di eclatante, fino direi a questo nuovo Knowle West Boy.

In questo disco il nostro si racconta in tutto e per tutto sia dal punto di vista dei testi che delle sonorita’ e ci fa capire in quale baratro fosse caduto sia a livello paranoico-personale che musicale.
Knowle West Boy ritrova la contaminazione e la freschezza persa negli ultimi dieci anni in questo ambito sonoro, anche se possiamo dire che e’ l’album piu Pop prodotto da Tricky (non siamo certo abituati alla forma canzone strofa-ritornello da questo artista).

Ci sono tutti gli elementi essenziali al punto giusto: Reggae, Dub, Jazz, Psichedelia, Indie Rock…. con altrettanti featuring importantissimi.. su tutti Rodigan e 4 nuove voci femminili che sostituiscono la fedele Martina Topley Bird cantante bravissima presente sui lavori essenziali di Tricky.

Negli ultimi tempi sono ritornati i Portishead con nuovo disco bellissimo ma cambiando il loro stile in modo radicale; Tricky invece torna, dopo 5 anni di silenzio discografico e direi dopo 10 da produzioni fondamentali, alle origini del Bristol Sound in modo piú che accattivante.

Che sia la tarda rinascita del Trip Hop?

Disponibile sia in Vinile che in Cd e pure i singoli in 7 inch.

Brani fondamentali: “Puppy Toy“, “Council Estate“, “Baligaga”, “School Gates”.