Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
VI SALUTA CON L’ALTRA MANO
Rap

Barz Around: Leto



Il giovane veterano di Saint-Ouen

Siamo arrivati alla decima puntata della rubrica Barz Around, nella puntata precedente siamo stati nella baia di San Francisco, per parlare di Saweetie. Questa volta invece rientriamo in Europa e atterriamo a Parigi, più precisamente nel quartiere di Porte de Saint-Ouen, da dove viene l’artista di oggi: Leto

Le Origini

Leto, vero nome Henoc Pierrick Bofenda, è un rapper di origine congolese nato a Porte de Saint-Ouen, nel 17° arrondissement di Parigi, quartiere situato a nord-est della capitale francese. Henoc fin da subito ha sviluppato un grande interesse per il rap, tanto da decidere di farne una carriera. Non ha mai lasciato Porte de Saint-Ouen e i suoi mattoni rossi, e si è ripromesso di non farlo finché non fosse diventato un esempio nell’industria musicale.

Captain Cook (questo il soprannome con cui viene chiamato) inizia nel 2013 pubblicando alcuni freestyle su Youtube grazie ai quali viene notato, molto presto, dagli internauti che ne apprezzano la passione che sprigiona con il microfono. Questo fanatico del rap e della trap continua il suo slancio facendosi notare nuovamente dopo un freestyle in particolare: “PSO Thug”, in cui, insieme al suo amico d’infanzia Aéro, sputa barre sulle note del beat di “Ocho Cinco” di French Montana.

Aero x Leto – “PSO Thug”

PSO Thug

Nel 2014 Leto e Aéro decidono di formare il gruppo PSO Thug, il cui nome si riferisce al quartiere da cui provengono i due rapper. Il duo non perse tempo e nello stesso anno pubblicò il primo brano “Hors la loi”; e durante l’anno successivo, nel 2015, i due compaiono anche all’interno del mixtape “Double Fuck” di Kaaris con il brano “Finition”.

A seguito di questa collaborazione Leto e Aéro danno vita al precursore del loro primo mixtape: “En Attendant Demoniak“. Il brano di maggiore successo estratto di questo tape è “Obligè de Charbonner”, che dà grande notorietà ai due rapper.

Nell’Aprile del 2016 i due artisti pubblicano il singolo “Plein les Poches” insieme al rapper francese Sadek, brano che accumula ben 8 milioni di views dopo il primo mese. Il 20 Maggio 2016 finalmente i due rilasciano il loro mixtape, “Demoniak”, che riesce a vendere ben 1.319 copie nella prima settimana di uscita.
All’interno del mixtape sono da menzionare anche le tracce “Après ce Cash”, con il rapper franco-algerino Hayce Lemsi, e “Bless”, con KranMax & XV Barbar (ex collettivo di Leto).

Senza dubbio un inizio incoraggiante per il giovane gruppo, che li porterà nella prima settimana a essere 43esimi nelle classifiche francesi e 50esimi in quelle belghe. Il gruppo PSO Thug rilascerà, il 29 Settembre 2018, anche un secondo mixtape dal titolo “Pause”.

PSO Thug – “Plein Les Poches” (feat. Sadek)

Carriera solista

Sempre nel 2018, Leto decise di voler iniziare a intraprendere una carriera solista, e firma così un contratto di produzione con Rec.118, etichetta affiliata a Warner Music France. Ben presto il rapper pubblica il suo primo mixtape, dal titolo “Trapstar”, interamente prodotto da Katrina Squad; gruppo di beatmakers di Tolosa fondatori dell’omonima etichetta, molto conosciuti per le numerose collaborazioni insieme al rapper SCH.

Leto“Trap$tar” (Album Cover)

“Trap$tar”

Uscito il 6 Aprile 2018 è il primo mixtape da solista di Leto, composto da 17 tracce interamente prodotte, come detto prima, da Katrina Squad. Il progetto vede la presenza al suo interno di un solo featuring, quello con il rapper francese Ninho nel brano “Avon Barksdale”. Nella prima settimana di uscita “Trap$tar” ha venduto 3.353 copie, raggiungendo la 30esima posizione nelle classifiche francesi.

Le ottime produzioni del gruppo Katrina Squad, sommate alle ottime capacità del rapper, consegnano un prodotto decisamente squadrato e coerente. Tra i brani presenti all’interno del tape quelli che meritano una citazione sono senza dubbio: “La Rue Dort Ap”, “Avon Barksdale”, già citata prima, “Lady Gaga” e la traccia di chiusura “Crime”.

Barz_Around-Leto-Trap$tar_2-Album_Cover-goldworld
Leto“Trap$tar 2” (Album Cover)

Trap$tar 2

Consapevole di dover confermare il suo status di “trapstar” della scena francese, e molto determinato nel raggiungere il successo, Leto pubblica anche un secondo mixtape: “Trap$tar 2”, rilasciato il 5 Luglio 2019.

Questo secondo capitolo è stato un successo più clamoroso rispetto al precedente; infatti il progetto raggiunse la decima posizione nelle classifiche francesi e il 26esimo posto in quelle belghe, vendendo ben 4.481 copie nella prima settimana di uscita.

Il mixtape è composto sempre da 17 tracce, e vede al suo interno la presenza di altri rapper francesi: Rim’K nella traccia “Tu Déconnes”, Ninho per il brano “Tes Parents”, diventato un vero successo dell’estate 2019; Da Uzi in“Pdv”, Sadek per la traccia “Pure” e Naza & Tiakola in “Kiffe la Mode”.

I brani di questo tape che meritano una citazione sicuramente sono: “Espèce”, “Pdv” (feat. Da Uzi) e “Trafic”.

Barz_Around-Leto-100_Visages-Album_Cover-goldworld
Leto“100 Visages” (Album Cover)

“100 Visages”

Alla fine di Agosto 2020 Leto rilascia quello che sarà il suo primo album in studio: “100 Visages” (100 Facce), riscuotendo un notevole successo, sia commerciale che di critica. Per celebrare l’occasione della pubblicazione del primo album ufficiale, Leto, ha lanciato anche la sua etichetta: Winterfell, e nei primi giorni di vita di quest’ultima ha firmato il rapper Sese Kepler.

L’album è composto da 15 tracce, le quali vedono la presenza di esponenti di spessore della scena rap francese: Booba per “Charbon”, Ninho in “Macaroni”, certificato disco di platino a Dicembre 2020, Lacrim in “Big Money”, Niska con “Nouveaux riches” e Soolking in “T’es allée où?”.
Le tracce del progetto che reputo le migliori sono senza dubbio: “Charbon” (feat. Booba), “Melodie”, “Nicki”, “Mozart” e “Nouveaux” (feat. Niska).

Leto – “Paris c’est magique”

Dopo questi risultati la popolarità di Captain Cook continua a crescere. Quello che tutti chiamavano un rookie del rap ha dimostrato a tutta la Francia di essere in grado di salire la scala senza cadere. Il 17 Settembre 2021, più di un anno dopo l’uscita del suo primo album, Leto ritorna con un progetto tutto nuovo, questa volta chiamato: “17%”.

Barz_Around-Leto-17%-Album_Cover-goldworld
Leto“17%” (Album Cover)

“17%”

In questo nuovo album il rapper ci propone 17 tracce in cui troviamo le collaborazioni, anche questa volta, con i grandi nomi della scena francese come: Maes, Tiakola, MHD, Hamza, Cheu-B et Kepler.
Con “17%” l’ex membro di PSO Thug ha confermato ancora una volta le sue capacità, raggiungendo record decisamente folli. Infatti dopo appena 24 ore dalla sua uscita, il progetto ha accumulato più di 2,8 milioni di stream su Spotify France, con 15.275 copie vendute nella prima settimana.

I brani che meritano una citazione all’interno dell’album sono la title track “17%”, “Power”, “All Eyez On Me”, “Tout recommencer”, “Rihanna”, “Ouais Ouais” (feat. Hamza) e “Truc en moi” (feat. Cheu-B et Kepler).

Leto – “17%”

Barz_Around-Playlist-Spotify-goldworld

Barz Around – La Playlist

Qui trovate la Playlist Spotify ufficiale della rubrica Barz Around (Link); nella quale potete ascoltare i dieci brani di Leto che abbiamo selezionato per voi e altrettanti per tutti gli altri ospiti di questa rubrica!
Buon ascolto!


Barz Around

Episodi Precedenti:

01 – 42 Dugg
02 – AJ Tracey
03 – Gazo
04 – Luciano
05 – Lil Tjay
06 – Sheff G
07 – Fivio Foreign

08 – Russ Millions
09 – Saweetie