Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
È STATO MEGLIO DI UNA STRIPPATA
STORIES

Mark Boyle: l’uomo che vive nell’idillico rifiuto del denaro



Mark+Boyle+Pilgrim+Begins+9000+Mile+Walk+Freeconomy+jwmwigYtGltx

Nato nel 1979, questo giovane attivista e scrittore irlandese è conosciuto sopratutto per il suo soprannome ‘Moneyless Man’, l’Uomo Senza Denaro.

Laureato in Economia, Boyle si è trasferito nel 2002 a Bristol, dove ha  fondato il movimento Freeconomy, che promuove la felicità generata dal rifiuto del denaro, vivendo piuttosto di doni, condivisioni e lavoro della terra, poiché il denaro “ crea una forma di disconnessione tra di noi e le nostre azioni.”

Boyle si è dichiarato un immenso ammiratore dell’attivista indiano Ghandi, che lo ha ispirato profondamente (sopratutto la sua Marcia del Sale del 1930) e convinto a pellegrinare dalla città di Bristol fino a Porbandar, città natale del proprio maestro.

Attualmente Boyle vive vicino Bath dentro un caravan che gli è stato regalato, nutrendosi della terra (e di qualche pinta offertagli al pub) e lavorando per diverse associazioni come volontario. Sta progettando la costruzione di un Villaggio Freeconomy e ha scritto il suo primo romanzo intitolato: ” The Moneyless Man: A Year of Freeconomic Living“, pubblicato nel 2010.

Certo Boyle non è unico al mondo, ma decisamente uno degli attivisti più organizzati e seguiti, come potete vedere dal suo popolare blog e la rubrica sul giornale inglese The Guardian, dove spiega come rendere la propria abitazione più eco-sostenibile, come vivere più felici senza dover spendere, senza, insisto, dove necessariamente spendere.

Spero sia d’ispirazione a tutti noi, sopratutto con il Natale in arrivo ed i buoni propositi del nuovo anno.

 

markboyle