Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
QUI LA FORZA SCORRE POTENTE
MUSIC

Ale Zin presenta il suo primo singolo: Sono come Suono



Ale Zin: Sono come Suono e Panama11, primo singolo e album solista.

Ale Zin con il suo singolo Sono come Suono, per la prima volta nel ruolo di solista, ci racconta con la musica quello che lui chiama il“manifesto del suo pensiero”: rima e incastro, i modi più naturali per comunicare; la musica come potente, spontaneo e unico mezzo per esprimersi.

Il singolo Sono come Suono apre la strada a Panama11, album in uscita i primi giorni di aprile che conterrà 14 tracce di autentico rap. Panama11 sarà la combinazione tra sonorità classiche e beat più innovativi, uniti a testi che mostrano e indagano la vita sociale di Napoli, le “solite complicazioni” della nostra Italia e tante altre parole, incastri e rime che si offrono come punto di partenza per una valutazione sulla società di oggi.

Ale Zin

Ale Zin è uno degli storici rapper napoletani, uno che dice la sua nella fervente scena di Napoli almeno dalla metà degli anni ’90. Conosciuto soprattutto come uno dei protagonisti della crew Sangue Mostro e di 13 Bastardi, due dei super collettivi capaci di incidere già anni fa sul panorama rap nazionale.

Ale Zin dopo anni di esperienza si dedica finalmente ad un progetto tutto suo mettendosi nuovamente in discussione, reinventandosi.

Com’è stato lavorare per la prima volta ad un progetto solo tuo, ti ha cambiato?

Il confronto è alla base dell’evoluzione nella vita di una persona, l’aggregazione rende il percorso ricco di spunti da dare e da ricevere dai vari componenti all’interno di un gruppo; lavorare da soli invece è un po il manifesto del risultato che si è diventati attraverso queste due strade. Non ti dirò di essere cambiato, ma ora come ora ho la piena consapevolezza di essere cresciuto e, la sensazione di affrontare questo percorso da solo, mi ricorda quanto ognuno di noi sia un giocatore unico con le sue peculiarità, insostituibile, durante questa meravigliosa partita che è il rap e la vita.

Perché solo adesso? Perché hai sentito che questo fosse il momento giusto per incidere quello che chiami  “il tuo manifesto”? Era arrivato il momento di dare il tuo messaggio attraverso la musica?

Fino ad oggi il mio messaggio è partito insieme ad altre voci, quindi ha dato forza e ne ha altrettanto ricevuta per arrivare a chi ascolta; adesso sono in corsia preferenziale, corro come un pazzo sapendo che all’arrivo il responsabile di quel che succederà sarò io.

Panama11 è un punto di partenza o di arrivo? O entrambi?

Panama 11 non è il mio punto di partenza, né tantomeno l’arrivo. Panama 11 è piuttosto il mezzo attraverso il quale affronto questo mio nuovo viaggio. È il taxi che si muove tra una miriade di incroci, strade sterrate, buche e corsie di sorpasso, portando con sé le storie del driver, le sue sensazioni e le sue opinioni. Il taxi sul quale salgono le più svariate tipologie di persone promotrici di aneddoti.
Panama 11 sono io adesso.