Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
CORAGGIO… FATTI AMMAZZARE
EVENTS

Anteprima di Street Opera a Firenze



Esiste la storia che si legge sui libri, quella lontana, semplificata per renderla più comprensibile a tutti, ed esiste chi quella storia l’ha scritta in prima persona. E la loro è tutta un’altra voce.

Street Opera è il documentario voluto da Gold & Radical Plans per condividere una boccata di vero Hip Hop attraverso cinque testimonianze d’eccezione.

Cinque artisti appartenenti a tempi e modi di vivere questa cultura molto differenti tra loro ma che hanno in comune un’autentica passione per questo mondo prima, e per la sua musica poi.

Danno, Tormento, Clementino, Guè Pequeno e Elio Germano (attore ormai conosciuto da tutti, ma membro anche del gruppo Bestierare) raccontano di come da ragazzini, spinti dalla curiosità e dall’entusisamo, si siano avvicinati a un mondo appena nato. Parlano d’ispirazione, di come l’Hip Hop condizioni il tuo atteggiamento anche al di fuori della scena, e di come il vero successo consista nel “condividere un pezzo di se stessi con qualcuno“.

Danno S.O

Street Opera racconta di come il Danno si sia avvicinato a questo mondo “attraversando la tangenziale a piedi“, di come Clementino abbia trasformato la passione della propria famiglia per il teatro in una autentica professione, di Guè Pequeno che ci esorta a essere gli unici giudici delle nostre scelte, e in questo si svela incredibilmente vicino a il Danno dei Colle Der Fomento, pur facendo musica diametralmente opposta.

Un documentario intimo, quindi, che parte dalle persone non dai personaggi, e che trova nelle loro esperienze la testimonianza di una realtà più grande.

Un’incursione in cinque storie diverse, per avere una visione completa della Storia. E un’autentica iniezione di fotta.

Dopo la presentazione alla Festa del Cinema di Roma, e la vittoria del Premio Speciale dei Nastri D’Argento 2016, il documentario diretto da Haider Rashid e scritto e prodotto assieme al nostro Omar Rashid (lo ribadiamo ancora una volta, non sono fratelli) tornerà a casa, per l’anteprima di lunedì 2 maggio (ore 21.00) al Cinema Odeon di Firenze. A seguito della proiezione ci sarà un after party presso lo Yab (esattamente sotto la sala dell’Odeon), per festeggiare l’anteprima con un sacco d’amici e un ospite d’eccezione come… Tony Touch!

Buona fotta a tutti.