Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
CREDE NEGLI ALIENI DI GOOGLE
ARTS

I murales di Hitnes, Bastardilla, Zed1, Ericailcane in Garfagnana



Nei mesi scorsi i comuni di Barga, Castiglione di Garfagnana, Fosciandora, Gallicano, Pieve Fosciana e Villa Collemandina sono stati teatro di operazioni di live painting, un progetto di rigenerazione urbana attraverso l’arte promosso dalla Regione Toscana e coordinato da Start Attitude destinato a lasciare una traccia indelebile nell’Alta valle del Serchio: un bellissimo momento di aggregazione e condivisione per la comunità garfagnina; tanto che, ogni volta che un artista si trovava a dipingere la propria opera, si dava inizio a una vera festa per il paese intero.

Gli artisti coinvolti per l’appunto, Hitnes, Bastardilla, Zed1, Ericailcane, tutti di fama internazionale, si sono ispirati alle tradizioni popolari per realizzare ben sette murales, influenzati dalla natura e dalla storia dei borghi, tutti vicini, ma unici e caratteristici.

Le prime opere a vedere la luce sono state i murales di Riana, frazione di Fosciandora, e quello di Castiglione di Garfagnana, presso la scuola dell’infanzia, entrambi dipinti da Hitnes. A Riana per creare appositamente una grande “festa del vino”, un dipinto che evoca la vita nella vigna, e la celebre sagra che ogni anno si tiene a Fosciandora.

Hitnes a Riana

Tra le altre aree oggetto di intervento, le frazioni di Lupinaia e Cesarana, dove i dipinti di Bastardilla e Zed1 sono ispirati rispettivamente alla civiltà della castagna e alle novelle dei cesarani.

Bastardilla a Lupinaia
Zed1 a Ceserana

A Castiglione di Garfagnana invece, sull’edificio della scuola materna è sorto un grande bosco, popolato da lupi e altri animali: Hitnes ci invita a riflettere sul legame tra uomo e natura.

Hitnes a Castiglione di Garfagnana

Zed1 sulla scuola materna e sulla scuola elementare di Pieve Fosciana ha realizzato inoltre l’opera Il tricolore, dedicato ai motti del 1831 quando nel paese fu sventolata la prima bandiera italiana di tutta la Toscana.

Zed1 a Pieve Fosciana
Zed1-pennelli-garfagnana-goldworl

Sulla Sala Guazzelli di Gallicano, ex cartiera che domina il torrente della Turrite, Ericailcane ha reso invece un omaggio al tema dell’acqua, riprendendo un sonetto di Dante.

Ericailcane a Gallicano

Non solo murales…

Ma non solo i murales di Hitnes, Bastardilla, Zed1, Ericailcane. A Villa Collemandina il professore Giandomenico Semeraro, docente di Storia dell’arte, ha coinvolto gli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Firenze; a Barga sono state disseminate nel territorio comunale dei poster di autori vari, Tony Phillips, Sandra Rigali, Nick Kraczyna, Fabrizio Da Prato, Giulia Noeyes, Keane.

Coinvolto nell’itinerario dedicato all’arte urbana anche il centro di Barga, la cui Galleria Comunale ha in programma un fitto calendario di mostre sullo stesso filo conduttore: fino al 5 maggio le sale ospitano la collettiva Storytelling, a cura di Gian Guido Grassi, con le opere di 108, Aec Interesni Kazki, AlexeyMorosov, Alice Pasquini, Aris, Francesco Barbieri, Gaia, Giulia Noyes, Joys, Moneyless, Muz, Nocurves, Ozmo, StenLex, Tellas, Zed1.

Il progetto rientra nella più ampia agenda “InComune”, ideata dagli artisti Giorgia Madiai e Kerry Bell con l’obiettivo di aggregare la comunità artistica del territorio, invitando a partecipare i creativi che vivono e sono legati alla Valle del Serchio, alla Garfagnana e alla Lucchesia.

Per ulteriori info: stART Attitude – Gian Guido Grassi (347 9827367)