Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
SOTTO LA CURVA FA LA MITRAGLIA
EVENTS

It’s the end of the world as we know it



Hola Goldies, sapete cosa mi hanno detto degli amici carbonari ben informati? Che nella notte tra il 21 e il 22 dicembre il mondo finirà. Pare che non lo sappia ancora nessuno. I Social Media ancora non ne parlano, tutti presi a guardare le tette della nuova amante ventenne del Berlusca nella versione sicula della pubblicità del Calippo oppure a intuire la tracklist di Sanremo 2013.

La soffiata mi è arrivata da un gruppo di giovanotti parecchio avanti: si fanno chiamare Disco_nnect, Tape Club, Werk. Per il l 20 e 21 dicembre al Willy Non Esiste (ma che nome è? roba da funghetti?), uno strano spazio che sta in via dei Serragli 113r a Firenze, si son messi a organizzare una due giorni profeticamente denominata Omega (avranno fatto il classico). Pare si tratti di una due giorni “sacradelica”. Neanche io, che sono colto, sapevo casa volesse dire. Quei giovanotti avanti mi hanno spiegato che “si tratta di un misto tra musica rituale, sonorità sciamaniche e riferimenti alla psichedelica storica”.

Capito? Io no. Comunque dicono che è roba figa.

Traducendo dalla loro strana lingua fatta di simboli incomprensibili (pare ottenuti mandando al contrario un disco di Branduardi) ho scoperto trattasi di una rassegna di musica, performance e arti visive che propone un viaggio lungo nella cultura estrema dell’apocalisse declinata in concerti, proiezioni, dj set, installazioni e azioni audiovisive. Insomma ci si fa un monte di drinkini mentre si gira per le installazioni site specific di Alfa Art, animate da performance, in un ciclo intitolato ‘As if there was not tomorrow’. Ad un certo punto arriverà anche questo strano tipo francese che è un incrocio tra uno sciamano, un antropologo e un musicista appassionato di loop cosmici, chitarre aliene, synth arrivati dal retro-futuro, droni sognanti, voci effettate, mistiche e percussioni tribali. Nel mondo lo conoscono come High Wolf.

In un’altra stanzetta una tip a inglese fuori di testa, Ledi Venedri, si produrrà in azioni sceniche che sono un po’ live musicale e un po’ possessione Woodoo. Ci saranno pure delle misteriose bande di giramanopole toscani di belle speranze. Una si chiama Givda (si legge Giuda) e in realtà pare sia una banda composta da un solo musicista collezionista di sintetizzatori analogici, drum machine e marchingegni vari.

Un’altra si chiama Cannibal Movie, arriva da Pisa e sonorizza scene cinematografiche da olocausto che nemmeno Ruggero Deodato.

Un’altra non si capisce se è formata da due tizi o da un solo artista fiorentino clonatosi, Loudtone. Produce un suono derivato da sapori cosmici, omaggi alla italo-disco e battuta lenta elettronica. Di recente Loudtone è arrivato a collaborare con Dennis Young, storica voce della leggendaria band No Wave anni ’80 Liquid Liquid, e ora gira il mondo aprendo i live delle star Soulwax. Non è invece ancora confermata la presenza di Babbo Natale.

Insomma, cari Goldies. Io non mi faccio trovare impreparato. Ho messo lo spazzolino, due calzini e un paio di mutande di ricambio nello zaino e mi son fatto mettere in lista per la due giorni, perché il posto è piccolo e ci sono già un sacco di persone che non si vogliono perdere tutto sto casino. Voglio proprio vedere che succede. Se siete curiosi pure voi ecco l’evento che quei carbonari hanno messo su FB.

https://www.facebook.com/events/513238762020416/

Dicono che sarà bellissimo: la fine del mondo, proprio.

Dimenticavo C’è pure uno che dice di chiamarsi come me a mettere i dischi. Corro a denunciarlo alla Siae…

20-21 Dicembre 2012
Willy Club _ Firenze
Ω _ WORLD’S END

Giovedì 20 dicembre

▶ LADY VENDREDI (UK) _ live performance

▶ ANDREA MI (Controradio / Mixology) _ dj set

▶ ALFA ARTE: ‘IF THERE WAS NO TOMORROW’ _ art performance e video installazioni

Venerdì 21 dicembre

▶ HIGH WOLF (FR) _ live audiovisivo

▶ GIVDA _ live

▶ CANNIBAL MOVIE _ live audiovisivo

▶ METZENGERSTEIN _ live

▶ M. PUPILS _ dj set

▶ LOUDTONE _ dj set