Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
MARIO MONICELLI NE SAREBBE FIERO
EVENTS

Rap Mayhem Festival 2



Mettetevi comodi. Rilassati. Rimandate gli impegni al week end e spegnete il cellulare. È arrivato il momento di dedicarvi alle cose che vi piacciono sul serio, perché sta per incominciare il secondo tempo del rap show targato Boomdraw & Bizzarri Sound.

Venerdì 24 gennaio il Rap Mayhem Festival #2 porterà infatti il top del rap americano sul palco del TPO di Bologna. Di nuovo!

Quello che amo di questi ragazzi, infatti, è la loro costanza nel proporci sempre artisti di altissimo livello. Al di là della nostalgia e delle mode, al di là del sound in voga o dei volti nei cypher di BET, questi eventi dimostrano una particolare cura e ricerca musicale che procede in una direzione ben precisa, senza fermarsi all’adulazione del gusto nazionalhipopolare che ha ormai svuotato le jam?! della penisola del loro significato.

Portare su un palco Evidence & Alchemist significa essere attenti. Portare Madchild assieme a Dj Revolution, forse vuol dire essere coraggiosi. Portare Termanology, Reks & Dj Deadeye invece, vuol dire amare lo show ed essere avanti. E fare esibire tutti questi artisti la stessa sera, sul palco del TPO a Bologna, vuol dire volerci bene.

Ricapitolando…

Quando nel web ha iniziato a girare la notizia che Alchemist e Evidence stavano lavorando a un disco insieme come Step Brothers, molti hanno ricominciato a credere che – forse – se lo vuoi veramente, i desideri si avverano. Ora che Lord Steppington Deluxe è in pre order su iTunes, e che le featuring e i singoli hanno già stuzzicato il nostro appetito, non ci resta che vederli live a pochi giorni dalla data d’uscita del loro album prevista il 21 gennaio.

Poi Madchild, membro degli Swollen Members, gruppo canadese dalle atmosfere dark e dalle tecniche innovative. Puro stile e explicit lyrics per uno dei cervelli più affascinanti e paranoici della scena mondiale.

Termanology, maestro di cerimonia nel senso più hip hop del termine. Chi l’ha visto esibirsi conosce la semplicità con cui riesce a trasformare ogni suo live in una festa. Pochi mesi fa è uscito poi G.O.Y.A, il suo ultimo album, ben recensito dalla critica. A Bologna avremo il piacere di sentirne certamente alcuni estratti.

Reks, anche se da noi non è conosciuto come i suoi compagni di palco, è uno dei rapper più forti in circolazione, credetemi. Chi ha avuto la fortuna di vederlo a Milano questa estate per il tour di Edo G o magari addirittura all’Hip Hop Kemp qualche anno fa, sa esattamente di cosa parlo. Direttamente sempre dalla ghenga del Massachussetts come i suoi soci Term & Deadeye, ha collaborato con nomi come Dj Premier, Styles P, lo stesso Alchemist, Hi-Tek e Statik Selecta. Capito?

Se poi aggiungi alle ruote d’acciaio due dj come Deadeye e (soprattutto) Revolution…Ciao!

Insomma, una serata per chi ama l’hip hop fatto bene, e che raccoglie alcuni tra i migliori artisti americani che il rap continuano a farlo, senza mettere un punto alla sua storia.
Noi ci saremo. E la nostra fotta è già là ad aspettarci.