Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
TU SOTTOVALUTI IL MIO POTERE
EVENTS

SZIGET FESTIVAL: cronache dall’Isola della Libertà



A cura di Jessica Colleluori e Anna Fantuzzi

 

In molti si chiedono se anche quest’anno pioverà, ma la verità è che non importa, perché sarà una figata lo stesso.

Immaginatevi un’isola, immaginatevi la libertà.
Immaginatevi la musica, la bella musica.
Immaginatevi un’enorme festa in cui qualsiasi espressione artistica e sociale è accettata e condivisa.
Ecco: ora potete iniziare ad avere una vaga idea di ciò che offre, ogni anno, lo Sziget Festival.

SzemereyBence (5)

Come descriverlo…? Mi ci ritrovai catapultata per caso, scoprendo un mondo fantastico, un’esperienza oltre ogni aspettativa, un’atmosfera magica in cui il divertimento è a dir poco assicurato: uno dei più grandi festival musicali del mondo, in grado di ospitare più di 400.000 persone.

Cercheremo di raccontarvelo al meglio.

Lo Sziget ha luogo ogni agosto a Budapest, per la precisione sull’isola di Obuda, immersa nel verde e bagnata dal Danubio.

Il festival nasce come rassegna per gruppi locali ungheresi, nel lontano 1993, ma col passare degli anni si espande, sino a contare, ad oggi, più di 60 stage. Ovviamente il festival è predisposto per ospitare il pubblico 24 ore su 24, offrendo strutture per il campeggio, punti di ristorazione e negozi di vario genere. L’intrattenimento non si ferma mai: si può assistere a ottima musica dal vivo e dj set, godendosi allo stesso tempo spettacoli di varia natura, come rappresentazioni circensi e teatrali, performance di ballo, esposizioni artistiche, e tanto altro ancora.

Non manca poi la possibilità di partecipare a corsi e attività sportive, estreme e non. Moltissimi sono i divertimenti, basti pensare al color party o al bar sospeso.

MohaiBalázs (9)

Nel corso delle varie edizioni, i palchi dello Sziget hanno ospitato svariati artisti di fama mondiale, toccando i più disparatati generi musicali e rendendo il festival un evento unico, punto d’incontro di culture e stili diversi: si va da David Bowie ai Green Day, da Snoop Dogg ai Prodigy. Sarebbe impossibile elencarle tutti coloro che si sono esibiti, fra questi troviamo artisti del calibro di Franz Ferdinand, Korn, P!nk, REM, MGMT, The Offspring, Bad religion, Patti Smith, Macklemore, Skrillex, Blink182,…

Anche molti italiani hanno trovato dimora all’interno dell’evento, basti pensare ad alcuni nomi quali Salmo, Caparezza, Ministri, e tanti altri.

L’edizione del 2015 avrà luogo dal 10 al 17 agosto. Fra i tanti ospiterà Infected Mushroom, Florence and the Machine, Alt-J e Robbie Williams.

Vi consigliamo vivamente di dare un’occhiata al programma sul sito ufficiale – http://szigetfestival.it – ma la line up è completa solo al 19%: chissà quali sorprese ha in serbo per noi lo Sziget quest’anno!

Vi terremo aggiornati.

Stay tuned.