Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
ODIA I NAZISTI DELL’ILLINOIS
VARIE

Gold Party



Laif is nau

Logo WGCTT

L’orizzonte era innaturalmente tranquillo, Jack e Jonh camminavano lentamente guardando un invisibile punto lontano.
– C’è troppa calma Jack, mi puzza di fottuta trappola.
– Anche a me Jonh, ma che cazzo di ore sono?
– Le otto e mezza Jack
– Ancora non è l’ora
– Guarda Jack, non è una merda di cane quella?
– Si, lo è.
– Che cazzo ci fa una merda di cane in questo posto?
– L’avrà lasciata un cane
– Non vedo cani in giro Jack, la cosa puzza di trappola.- si sfilò il guanto e infilò un dito nella merda – è ancora calda Jack, questa è una maledetta trappola.
– Vuoi star tranquillo, mi stai mettendo ansia, ecco siediti lì.
– Che cazzo vuoi che mi sieda?! C’è una fottuta merda di cane calda e tu vuoi che mi sieda?!
– Ecco, non è questo il posto?
– Si Jack, credo proprio di sì
– Andiamo Jonh.

Il tipo che sorvegliava l’ingresso era più grosso del previsto, se le cose si fossero complicate, sarebbe stato difficile salvare la pellaccia.

– Jack e Jonh
Il grosso tipo tirò fuori un foglio e iniziò a scorrere col dito sulla pagina.
– Jack e Jonh…Jack e Jonh…Jack e Jonh…ecco, trovato, qui però ho solo Jack, nessun Jonh.
– Maledizione Jack, lo avevo detto che era una fottuta trappola.
– Tranquillo Jonh, troveremo una soluzione.
– Lasciami qui, non pensare a me, non c’è tempo…me la caverò.
– Non ti lascerò qui, riusciremo a trovare una soluzione amico.
– No, va, non pensare a me.
Fu improvvisa l’idea, da dove venisse non lo sapremo mai, anche se si sospetta che qualcuno avesse già messo al corrente Jack della cosa, “in casi estremi usa questo”, gli avevano probabilmente detto. Il famoso piano B, come diremmo dalle nostre parti. Fatto sta che Jack gonfiò il petto, prese un grosso respiro e sputò a terra. “Fottuta merda di cane” pensò.
– Bobo + 200
– Bobo…bobo…bobo… si, prego. Buona serata ragazzi.

Fu in quel momento che Oscar, un anziano che viveva poco lontano da lì, arrivò a casa con Rudy, grosso bastardone, incrocio tra un Labrador e un pastore tedesco e per l’ennesima volta si rese conto che il suo buon vecchio senso civico, era andato sfumando con l’età.