Scopri l'universo
espanso di Gold
Gold enterprise
Goldworld Logo
SARAH CONNOR MUST DIE
VARIE

Disinformazione marketing



Ataf A.: “Mi scusi, come arrivo in Piazza Pitti?”
B.: “Guardi unn’è facile, ma se la piglia la Nike fino alla fermata Tuttosport di Farinelli Angelo e da lì la prosegue con la Walt Disney, la può scendere alla fermata Gino Lo Sciupacapelli che l’è lì vicino.”
A.:”Ah, grazie”
B.:”Ma prego, ‘un c’è di che.”

il passo sopra riportato è un estratto da un articolo molto interessante che per varie contingenze va a toccare anche il mondo di Gold. La fonte è SocialDesignZine, una rivista di cultura grafica che personalemente ritengo molto intelligente e ben fatta.

Si parla di guerrilla marketing, si parla dell’Italia che si mette al passo coi tempi…in maniera sbagliata, tanto per cambiare. E si parla pure di Firenze, in prima fila a dare il brutto esempio… ecco, rileggendo quello che ho scritto mi viene da pensare “niente di nuovo”